Per presentarvi questa storia, vi spieghiamo, tramite il sito deabyday.tv 7 cose da non fare se il vostro ex dovesse tornare da voi. Avete pensato a lui fino a poco tempo fa. Poi, un giorno, avete deciso di metterci una pietra su. Ve ne siete fatte una ragione, siete andate avanti.

Ma (come la legge di Murphy dimostra), spesso, è proprio nel momento in cui smettiamo di pensare a un ex che lui ritorna da noi. A scombussolarci le idee e a rimettere i nostri buoni propositi in confusione. Ecco cosa è meglio fare per affrontare la sua ricomparsa.

7. Accettate di rivederlo

Soprattutto se è la prima volta che vi ricerca. Eviterete così altri suoi messaggi o richieste insistenti. Incontratelo, guardatelo negli occhi, fidatevi delle vostre sensazioni. Vi sembra sincero? E voi, come vi sentite rivedendolo? Spesso non vogliamo rivedere un ex per timore di ricaderci. A volte, però, a nostra sorpresa, possiamo accorgerci persino che non ci piace più.

6. Evitate di esplodere

Che si sia comportato male è un dato di fatto. Come che qualcosa tra voi non abbia funzionato. Ricordate però: lui è tornato per ricostruire, non per distruggere. Se siete ancora arrabbiate e non riuscite a perdonarlo, frenate la vostra ira. Dategli, anzi, modo di esprimersi: così non si aggrapperà ad altre scuse per rivedervi. Potete sempre non credergli.