Maggio è un mese caldo, non tanto da un punto di vista climatico, bensì da un punto di vista “psicologico”. 

L’estate sta arrivando e tutti noi ormai siamo con la testa lì, al mare, in spiaggia, dove sotto l’ombrellone dimentichiamo tutte le disfatte che abbiamo dovuto affrontare durante i freddi mesi invernali e finalmente riusciamo a staccare un po’ la spina. 

Per questo motivo, chi con gli amici, col fidanzato o la fidanzata, l’amante, la moglie, il marito, o da solo, prepara la valigia e se ne va in vacanza a sperperare i guadagni di mesi di fatiche. E così maggio si trasforma anche in quel periodo dell’anno dove cominciamo a mobilitarci per organizzarci nella speranza di prenotare una vacanza degna, che soddisfi le nostri aspettative. C’è chi va in montagna, al mare, in pianura, al nord, al sud, ad est, ad ovest, chi sceglie mete fredde o calde, o chi, come la coppia che oggi vi presentiamo, si ritrova a dover fare i conti con un’aspettativa di vacanze decisamente incompatibile. Buona lettura.

 

[cresta-facebook-messenger text="Inviaci i tuoi screen" icon="yes" position="top"]
[cresta-facebook-messenger text="Inviaci i tuoi screen" icon="yes" position="top"]
2
3
4
5