Le bugie hanno le gambe corte,  disse mia nonna quando le rubai le sigarette per fumarmene una di nascosto a 13 anni. La storia di oggi ce la invia una ragazza per raccontarci di quella volta in cui il suo ragazzo fece una terribile figura di merda. Tutto nasce da un messaggio inviato al destinatario sbagliato. Infatti, il giovane uomo, pensando di trovarsi nella schermata esatta di whatsapp, manda un messaggio compromettente alla sua ragazza, dando il via ad una fantastica avventura. Leggete qui sotto…

2
3
4
5