Noi che leggiamo queste storie qualche minuto prima di voi dobbiamo ammettere che questa volta ci siamo impegnati poco a dare un titolo a questa avventura. Perché limitarci ad usare i nomi dei protagonisti risulta essere effettivamente riduttivo, non immaginavamo cosa sarebbe potuto accadere. Però ormai per evitare di creare confusione andremo avanti così.

Ma fidatevi, ne vedrete delle belle, siamo solo all’inizio del CAOS. Per questo motivo, se vi siete persi le prime due parti andatevele a leggere qui, non appena capiremo che questa storia avrà toccato livelli di epicità degni di nota procederemo a creare una rubrica a parte per raccogliere i vari capitoli. Buona lettura.