“Salve a tutti, io mi chiamo Valentino ed ho trentaquattro anni. Da circa tre sono felicemente fidanzato con Emanuela e da sei mesi abbiamo deciso di fare il grande passo andando a vivere insieme in una casetta nella nostra città. Io e lei siamo due persone molto diverse dal punto di vista caratteriale e ciò si riflette anche nelle nostre professioni. Io sono una persona molto razionale e pacata e infatti nella vita sono un ingegnere mentre Emanuela è molto più emotiva e creativa e lavora come disegnatrice. Questa differenza non è mai stata un problema, tranne che per un aspetto del carattere di Emanuela, ovvero l’essere superstiziosa al massimo. Spesso lei e sua madre fanno riti contro la sfortuna, malocchi e simili, cose che a me sembrano una marea di stupidaggini. La conversazione che vi ho inviato è dovuta proprio a questo suo difetto, infatti l’altro giorno quando sono tornato a casa lei non c’era ed allora, dopo averla contattata tramite messaggio ho scoperto che non aveva alcuna intenzione di tornare a casa…”

#1/8

#2/8

#3/8

#4/8CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”