Ci scrive un ragazzo per mostrarci questa conversazione che ha avuto: “Ciao Spunte Blu! Ho deciso di contattarvi perché ho avuto questa breve ma intensa conversazione con il tipico bullo di paese. Io sono originario di un paesino, ma vivo a Milano da anni, ma torno periodicamente per fare visita ai miei. L’ultima volta che sono stato a casa dai miei genitori ho avuto questa conversazione con questo soggetto, che tra l’altro era un mio compagno di classe alle scuole medie ma con il quale per l’appunto non avevo nessun tipo di rapporto d’allora. Un giorno quindi questo soggetto mi scrive sostanzialmente per “farmi brutto” per un motivo davvero insulso ed estremamente comodo. Questa cosa di cui lui mi accusa io non l’ho fatta, ma non è possibile io l’abbia fatta per forza di cose. Alla fine come ultimi messaggi mi becco anche degli insulti ignoranti, beceri e trogloditi esattamente come la persona che me li ha fatti. Ringrazio il cielo per essermene andato da certi posti, è incredibile che nel 2021 esista ancora gente così.”.

#1/9

#2/9

#3/9

#4/9CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”