“Io mi chiamo Marino e la mia ragazza ha rovinato quello che per me sarà un ricordo indimenticabile. Certo, ammetto che probabilmente non l’ha fatto apposta, anzi ne sono piuttosto sicuro, ma questo non cambia il fatto che è successo. Mi ha infastidito molto, ma a quanto pare sono io a essere nel torto marcio. Vi spiego un po’ meglio. Io ho 29 anni, sono uno studente fuori corso all’università e ho avuto per anni enormi difficoltà con un paio di materie, in particolare una che ho tentato di superare 12 volte. È stato il mio scoglio, qualcosa che ha portato via molta della mia felicità, tanto sudore e lacrime e credevo davvero di non potermi laureare. Non parliamo poi della pandemia che ha reso gli appelli più rari e in alcuni casi più complessi. Fatto sta che era più di un anno che dovevo superare questo esame, ma grazie all’aiuto del mio migliore amico, Andrea, che aveva dato lo stesso esame anni prima, grazie a lui che ha rispolverato gli appunti per rimettersi a studiare con me e aiutarmi, sono riuscito a superarlo. Il problema? Che appena ho avvisato la mia ragazza, Greta, della grande notizia la sua reazione non è stata quella che mi aspettavo.”

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”