“Ciao a tutti, io mi chiamo Francesco, ho 27 anni e mi ritrovo in una situazione spiacevole. Sia nella mia vita, ma anche con un mio caro amico, Massimo che è mio coetaneo. Non direi che lui sia il mio migliore amico, assolutamente no, però ci conosciamo da tanto e a volte ci sentiamo, una volta ogni tanto davvero e non molto spesso, per aggiornarci sulle nostre vite e cose simili. Io lavoro per una ditta come freelancer e purtroppo non mi pagano abbastanza da avere una reale possibilità di potermene andare di casa, però sono due anni pieni che faccio di tutto per mettere da parte qualcosa per avere una base che mi permetta di vivere solo. Il mio amico è un medico, è fidanzato e mi ha dato una bella notizia proprio l’altro giorno e dopo avermi raccontato cosa gli è successo ha ben pensato di dire una parola di troppo e iniziare una lunga litigata con me, facendomi innervosire davvero tanto. La chat che leggerete è quindi la discussione tra me e lui, avvenuta diciamo una settimana fa.”

#1/10

#2/10

#3/10

#4/10
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”