#1/10

“Vi mando i miei screen di una cosa successa pochi giorni fa, e per cui sono ancora incredula, amareggiata, incazzata e schifata. Potrei elencarvi una sfilza di aggettivi per descrivere il mio stato d’animo attuale, ma evito. Comunque c’è poco da dire, ho 29 anni e qualche giorno fa, dal nulla, mi scrive Fausto, padre del mio ragazzo.

Pensavo fosse uno scherzo visto che il mio ragazzo, che si chiama Riccardo, è uno che si diverte molto a fare giochini da bambino delle elementari, e dato anche che il padre è il classico soggettone pure belloccio con i suoi 60 anni ma più ignorante di una capra. E niente, in pochi minuti mi è cambiata la vita. Maledetto il giorno in cui hanno inventato la possibilità di inviare i messaggi anziché parlarsi di persona.”

Per chi non lo sapesse vi ricordiamo che siamo anche su instagram, dove siamo alla soglia dei 400mila follower. Seguiteci subito per aiutarci a raggiungere questo traguardo che ci permetterà di andare dalle nostre madri e vantarci di aver finalmente concluso qualcosa nella nostra triste esistenza, grazie. Ci chiamiamo @spunteblu_official, unico canale ufficiale.

#2/10

#3/10