“Ciao Spunteblu vi mando una chat tra me e il padre di mio figlio.
Noi ci siamo lasciati quando io sono rimasta incinta perché lui non si sentiva pronto a fare il padre in quel momento e ha deciso di non essere presente. Quando poi Tommaso ha compiuto 2 anni,  ha cambiato idea e ha deciso che avrebbe provato a essere parte della vita del bambino ma io non mi fidavo più di lui ovviamente e non gli ho permesso di venire a vivere insieme a noi. Credo che sarei  stata ingenua e stupida se avessi scelto di raccoglierlo immediatamente. Io sono sempre rimasta innamorata di lui mi nonostante quello che mi ha fatto passare ma per il bene di mio figlio ho dovuto scegliere di allontanarlo dalla mia vita. Negli ultimi due anni invece, piano piano, ci stavamo riavvicinando. Lui spesso diceva di voler venire a vivere con noi e ogni tanto veniva a dormire a casa e a me faceva piacere. Si stava comportando bene anche con Tommaso e sembravamo essere sulla strada giusta per tornare a essere una famiglia… Poi però un giorno Tommaso ha fatto degli strani disegni…”

#1/18

#2/18

#3/18

#4/18CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”