“Ciao a tutti sono Piero, ho 19 anni e quella che vi mando è una conversazione avuta un po’ di tempo fa, con il mio migliore amico anche se dopo questa discussione i nostri rapporti si sono molto raffreddati. Non avrei mai voluto mandarvela, nel senso che mai mi sarei aspettato che potesse esserci questa litigata tra di noi perché ci conosciamo sin da bambini, abbiamo frequentato tutte le scuole insieme, il liceo, uscite, viaggi, insomma tutto e da una persona del genere ti aspetteresti tutto l’appoggio possibile in una situazione delicata ma così non è sempre purtroppo. Io e lui abbiamo sempre avuto un sogno in comune, da realizzare insieme, ma a volte nella vita ci si rende conto che i sogni sono una cosa e la realtà un’altra e io mi sono reso conto che quello che volevamo non era davvero la cosa giusta per me. Non è stato facile ammetterlo, ma anche se con un po’ di sofferenza, sono riuscito a ritrovare la serenità con una nuova scelta. Ma il mio amico non la pensava come me e questo è ciò che ne è sfociato.”

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”