“Buonasera a tutti, io mi chiamo Nicoletta, ho 27 anni e sto con Mattia (che ne ha 30) da quasi un anno. Allora, parto dicendo che io sto molto bene con lui, però ci sono cose che bisogna scoprire ancora l’uno dell’altra, un anno alla fine è poco per conoscere una persona. Sfiga ha voluto che una sera ci si rompesse il preservativo, il periodo era a ridosso delle mie cose che però, guarda caso, hanno deciso di tardare e farci venire i capelli bianchi dall’ansia. Devo dire che Mattia ha una gestione delle emozioni che mi fa invidia, ma certe volte mi fa pure rabbia. Insomma, mentre ci preparavamo a capire se fossi rimasta incinta o no è iniziata questa discussione che mi sembra abbastanza strana, e che poi è continuata quella sera stessa a voce. Cioè, se lui è contrario a qualcosa lo dice solo per logica, se io sono contraria a qualcos’altro sono antipatie mie personali. A me non pare molto giusto questo modo di mettere le cose su due piatti della bilancia, e una cosa però la so: certe cose non si fanno nei boschi! Adesso ditemi voi cosa gli costava darmi ragione.”

#1/12

#2/12

#3/12

#4/12

CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”