“Ogni tanto sembra che le cose vadano finalmente per il verso giusto, poi improvvisamente una valanga di escrementi ti ricorda che il mondo non è quello che pensi in quegli sporadici momenti di tranquillità. Mi chiamo Antonio e questa è la chat con cui la mia serenità è andata definitivamente giù per lo scarico del cesso insieme a una serie di altre cose, tra cui la relazione che avevo con Fiorenza, la ragazza che in teoria avrei dovuto sposare. Ci sono un po’ di elementi da spiegare per poter capire meglio il contesto di quello che state per leggere. Da un po’ di tempo a questa parte mi sono sbattuto per avere un aumento e, in un periodo orribile come questo, ho trovato il modo di dimostrare al mio capo e al suo superiore che potevo prendermi più responsabilità. Questo però voleva dire anche più impegni, e per un anno avrei dovuto fare i salti mortali con trasferte praticamente ogni settimana. Fiorenza sembrava appoggiare in tutto e per tutto questa mia decisione che ho preso solo dopo averne parlato con lei, perciò ero tranquillo. Non avrei dovuto esserlo.”

#1/18

#2/18

#3/18

#4/18CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”