“Ciao lettori, il mio nome è Filomena e voglio farvi leggere questa conversazione con Roberto che è il mio ragazzo ma ci troviamo praticamente in forte disaccordo riguardo al linguaggio perché lui non ce l’ha per nulla moderato ed io tantissimo. Non dico che Roberto sia una persona poco delicata o addirittura insensibile ma alcune volte pecca proprio di tatto nel dire le cose e poi appena apri la questione, lui si stanca e chiude tutto lì. Io ad oggi non so più che termini usare per riportarlo sulla strada diritta, diciamo così. Tutto è nato da lui che mi invia una sua foto di quando era più piccolo, di qualche anno fa ritrovata nel ricordo di facebook e utilizza, per descriversi e descrivere soprattutto il suo cambiamento, il termine “obeso”, che poi era giusto in relazione alla sua condizione fisica passata, ma lo usa con tanta nonchalance anche in altri contesti, poi tende sempre a dare i “suoi pareri” in diverse situazioni quando vede una ragazza un po’ più osé o non so, e questa cosa mi dà terribilmente fastidio perché non è assolutamente giusto. Lui arriva a dire che addirittura non c’è più libertà, quando basta davvero poco per integrarsi e adeguarsi in questo “nuovo mondo”. Come posso fare? Conoscete persone come Roberto? Sono al limite”

#1/9

#2/9

#3/9

#4/9CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”