“Buonasera a tutti, mi chiamo Atena, ho deciso di inviare questi screen alla pagina per fare un appello importante a tutta la comunità LGBT e vorrei che venisse sensibilizzare ancor di più la considerazione verso la nostra comunità… Queste discriminazioni come quella mostrata in chat avvengono sempre più frequentemente, e purtroppo avvengono ovunque… Avvengono sui luoghi di lavoro, con gli amici, nelle grandi città… Insomma in qualsiasi contesto avvengono discriminazioni di questo genere… Speravo non mi capitasse mai una roba di questo genere a me, ma ahimè, purtroppo è capitato… Ed indovinate un po’, è capitato proprio sul mio luogo di lavoro… Io lavoro in un locale, faccio la cameriera qualche ora alla sera, e spesso, viene la mia ragazza a trovarmi e a farmi compagnia… Ma mai abbiamo sfociato nel ridicolo, nelle effusioni spinte, al massimo un bacio o un abbraccio… Ma a quanto pare questo atteggiamento dava fastidio a qualcuno, al mio capo… lui è un signore che dal nord si è aperto una attività quaggiù da noi, mentre io sono nata al nord ma poi mi sono trasferita al sud con la mia famiglia”

#1/13

#2/13

#3/13

#4/13
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”