“Sono Denise e vengo da un piccolo paesino dove tutti sanno tutto di tutti. Questa giustificazione è d’obbligo visto che non voglio né passare da stalker, né far pensare che magari ho delle mire che non ho nei confronti di Vito, il mio ex ragazzo ormai da diversi mesi, coi quali però non ci sono stati grossi problemi ma che ultimamente mi aveva molto delusa perché, dopo avergli raccontato per filo e per segno che c’è stato un certo evento traumatico nella mia vita, lui sembrava che se ne fosse fregato altamente. La cosa che mi dà veramente fastidio è quando la gente minimizza i problemi degli altri; nel caso di Vito, dopo qualche settimana dalla conversazione che leggerete, mi ha scritto ancora per dirmi che avevo ragione. Avrei tanto voluto sbattergli in faccia il fatto che non si doveva fidare di qualcuno che è nato cattivo, perché c’è gente che proprio nasce marcia dentro, ma lui non mi aveva voluta credere, però sono stata buona anche perché era già stato punito abbastanza senza che io lo volessi. E che non lo sapevo io? La gente è quello che è, se uno nasce quadro non muore tondo.”

#1/18

#2/18

#3/18

#4/18CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”