“Ci scrive un ragazzo per mostrarci questa sua conversazione: “Ciao Spunte Blu. Oggi vi scrivo per inviarvi una chat, non propriamente simpatica, allegra e divertente, anzi, tutt’altro, ma ve la invio perché credo possa far riflettere e pensare qualcuno. Lo scambio di messaggi è tra me e la mia ex ragazza, anche se lei non è molto convinta di questo, questo perché spesso la mente umana può fare dei brutti scherzi, portando una persona a pensare a delle cose che non esistono, ed essere convinta delle tali. Questo può succedere soprattutto alle persone magari deboli psicologicamente, dove quindi un trauma come la rottura di una relazione (che ci tengo a precisare è avvenuta per motivi esterni a queste cose) può portare a determinate conseguenze. Nello specifico lei, dopo che ci siamo lasciati ha iniziato a credere a molte cose, come il fatto che fossimo ancora insieme, o addirittura una cosa che potete capire leggendo i messaggi, che è una vera e propria sindrome nervosa. Io più di cercarle di stare vicino e di aiutarla non posso fare, soprattutto se come potete vedere, lei non intende farsi aiutare.”

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17

CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”