“Ciao Spunte Blu, sono Alessia e no, la mia storia non riguarda coppiette e tradimenti… ma qualcosa di ben più disturbante e che ancora adesso fatico a realizzare.

Tutto è iniziato con un semplice fatto, ovvero che da qualche giorno il mio rossetto continuava a sparire dal bagno.

Il fatto è che nella mia famiglia io sono trattata come la pecora nera, quando c’è qualcosa che mi riguarda sembra non interessare a nessuno.

Sapevo che questa volta il rossetto era stato rubato, non si trattava di una mia sbadataggine. Decisi di iniziare la mia indagine.

Siamo in 6 in casa: io, mia madre, mio padre (scartato subito a priorI), e i due gemelli, mia sorella Clara e mio fratello Riccardo… e il mio cane Ares.

Essendo la più grande in famiglia e avendo 2 gemelli più piccoli mi sono sempre sentita quella un po’ trascurata della famiglia, ecco perché avevo così a cuore la storia del rossetto, per una volta volevo arrivare fino in fondo ed essere ascoltata.

Stanca di continuare ad essere ignorata sul gruppo di famiglia, inizio a scrivere ad uno ad uno.

La prima fu mia madre.

#1/19

#2/19

#3/19

#4/19
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”