“Devo chiedere dei consigli, sto con il mio ragazzo da quasi due anni. Il primo anno e mezzo siamo stati insieme segretamente a causa di varie circostanze. Lui era fidanzato con un’altra e non aveva il coraggio di lasciarla. Poi tutto si è chiarito e ora amo il mio ragazzo più di ogni altra cosa. Anche se mi ha tradito una volta 4 mesi fa.

Però abbiamo superato la cosa in quanto, per via del mio aborto spontaneo, lui si è sentito disorientato ed è andato in difficoltà. Quindi ho deciso di capire il suo punto di vista e di perdonarlo. Non è stato facile per lui sapere che la sua ragazza non è riuscita a portare a termine la gravidanza. Colpa anche del mio umore che era terribilmente negativo, e gli facevo pesare qualunque cosa. Da parte mia quindi è perdonato, anzi, non ancora dimenticato ma perdonato.

Ora siamo ufficialmente insieme e tutto è molto bello, o quasi. Da qualche settimana infatti ho cominciato a notare che non socializziamo con nessuno. La sua cerchia di amici è ancora collegata alla sua ex. Nel senso che sono un gruppo di amici nel quale c’è anche la sua ex e di conseguenza io non posso farne parte.

Ma oltre a questo, un giorno mi ha detto che non mi avrebbe portato a vedere la partita della Roma con i suoi colleghi, perché io sono una cameriera, e visto che lui ha un lavoro in banca si vergogna di me coi suoi colleghi, dice che sono troppo coatta e che mi vesto come una peracottara. O come ha detto lui, che la gente pensa che ci sto insieme solo per i soldi.

Mi ha offesa nel profondo del mio cuore. Quasi era meglio quando stavamo insieme di nascosto, almeno ognuno faceva la propria vita senza doversi preoccupare di farci vedere insieme in pubblico. Lui ha troppi pensieri su cosa la gente potrebbe pensare al riguardo.

Lo amo davvero più di ogni altra cosa, e ho passato l’inferno per questa relazione, ho aspettato un anno e mezzo per averlo davvero. Mi rende molto triste che si vergogni di me invece di essere orgoglioso di avere al suo fianco una donna che lo ama, mi evita. Forse devo ancora fare qualche esperienza di vita in più. Solo Dio lo sa. Se qualcuno ha qualche buon suggerimento ne sare felice. Grazie.”

#1/4

#2/4

#3/4

#4/4