“Mi chiamo Damiano, ho 32 anni e domani sposerò la donna della mia vita.
Seguo la vostra pagina da sempre e, soprattutto ultimamente, sto notando che le conversazioni che vi inviano abbondano di storie d’amore disastrose, di “casi umani” e di tradimenti.
Proprio per questo motivo ho pensato di mandarvi la chat tra me e Sofia, la mia futura moglie.
L’amicizia tra me e Sofia è nata tra i banchi di scuola, dopodiché si è trasformata in un primo amore altalenante, fatto di tira e molla e lunghe pause per motivi estremamente infantili.
Abbiamo smesso di parlarci all’età di 19 anni e abbiamo preso due strade completamente diverse: io ho trovato lavoro e lei è andata a studiare all’estero.
Qualche anno fa, per puro caso, ci siamo incontrati in un bar della nostra città e tra una chiacchierata e l’altra abbiamo capito che il feeling tra noi era rimasto lo stesso.
La conversazione che leggerete avviene in quel periodo, dopo qualche mese in cui ci siamo frequentati in modo non ufficiale, ed è stata la scintilla che mi ha fatto capire che lei era “la mia persona”. Vi invio la chat perchè ci tenevo a dire che spesso il lieto fine esiste…”

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”