“Il mio nome è Matteo, ho 22 anni, sono uno studente e, come molti altri ragazzi della mia età, non ho grandi possibilità economiche. Esattamente come me, anche la mia ragazza è messa sulla mia stessa barca. Lei si chiama Giorgia, ha la mia stessa età ed entrambi non riceviamo nulla dai nostri genitori che non si possono permettere, e allora abbiamo deciso di trovarci vari lavoretti e attualmente facciamo volantinaggio. Chiunque lo abbia mai fatto saprà che ci si spacca abbastanza la schiena per due spiccioli, ma noi non ci lamentiamo solitamente e ci impegniamo tra università e questo lavoro. Il discorso della chat che vi propongo si è venuto a creare quando abbiamo organizzato una serata a casa mia invitando un paio di amici, tra cui Ludovico, un mio caro amico dai tempi delle medie. In totale saremo stati in 5 e ci siamo molto divertiti, ma si è venuta a creare una brutta situazione con il mio amico e per questo ho voluto affrontarlo.”

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”