“Ciao Spunte Blu, mi chiamo Michelangelo.

All’alba dei 19 anni, sono ancora un ragazzo come tanti: odio la scuola (ultimo mio anno), mi piace viaggiare e andare in skate.

Ora, dovete sapere che fin da piccolo mi ha sempre affascinato il mondo della moda: vedevo quei modelli da copertina e mi ci immaginavo al loro posto, con quei vestiti appariscenti e affascinanti (infatti uno dei miei sogni nel cassetto è proprio avviare una carriera come modello per i più grandi marchi del mondo).

Oggi vi condivido un fatto che è alquanto particolare poiché deriva da un’esperienza che ho avuto giusto l’altro giorno. Ero su Insta a cazzeggiare quando passa una pubblicità.

Era una cosa del tipo: “Il mondo della moda ti affascina? Ti piacerebbe sfilare su palchi internazionali?

Per curiosità ho voluto approfondire, ho scoperto che cercavano un modello maschio, maggiorenne e almeno 180+ cm.

Ho mandato una mail con il mio cv, poi mi è stato detto di scrivere ad un numero whatsapp.

Non ci ho pensato due secondi prima di scrivere al recruiter: d’altronde sono piuttosto alto, di bell’aspetto e pure rosso di capelli, cosa può andare storto?

Peccato che le cose non sono andate proprio come mi aspettavo…”

#1/12

#2/12

#3/12

#4/12CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”