“Ciao a tutti, mi chiamo Luciana e questa è la conversazione col mio ragazzo Fabio. Sono consapevole che potrò ricevere tantissimi commenti negativi o magari anche il classico “vai da uno psicologo”, ma io vi rispondo che non ne ho bisogno perché non ho bisogno di alzare la mia autostima o risolvere problemi con Fabio o col mio passato. Premesso questo vi dico un po’ che succede: io e Fabio, rispettivamente 21 e 22 anni, viviamo in una casa mista universitaria, stiamo insieme da 1 anno e qualche mese. Già da parecchi mesi ha portato a casa Gino, un piccolo trovatello, tutti noi coinquilini abbiamo accettato la sua presenza; poi Gino è diventato di “proprietà” di Fabio infatti quando torna a casa sua lo porta con sé. Lui al momento della conversazione era a fare un viaggio coi suoi, c’era anche Gino, ma ci sono ovviamente tantissimi gatti e a Fabio piacciono, tant’è che vorrebbe prenderne uno da tenere in casa ma io mi sono opposta perché i gatti li aveva anche la sua ex. Detto così posso sembrarvi una pazza psicopatica ma non è così. È difficile spiegare come ci si sente, ma ho iniziato a “odiare” i gatti o meglio quando Fabio è con i gatti perché vidi delle storie sue e dei gatti della ex e ora è tutto collegato a quello. Non so se qualcuno si è mai trovato nella mia situazione, non so spiegarvela in altre parole ma nel resto lui è liberissimo di fare ciò che vuole ma su questo fatto proprio non riesco a non associare.”

#1/7

#2/7

#3/7

#4/7

CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”