“Salve, sono Giovanna e sono in crisi con la mia attuale ragazza che è in procinto di trasferirsi per l’Università. Questa partenza io all’inizio non la vivevo per nulla bene, dopo l’ho iniziata ad accettare per arrivare alla conclusione che lei se la prende per tutto. Okay, mi spiego.
Avevo già ordinato i biglietti appena ho saputo quando si trasferisse, ma è stato un impulso perché avevo trovato un’offerta, lei si offre di fare a metà, okay; dopo giorni mi ricordo che probabilmente esattamente in quella settimana che salgo da lei, forse ci sono 2 lauree di 2 mie grandi amiche a cui non posso e non devo mancare. Quando glielo dico, lei fa finta di comprendermi perché in realtà ha pensato soltanto a se stessa dicendo che avrei dovuto “pensare al futuro con le emozioni” e star male che non ci saremmo viste per 1 mese quasi, ma io non riesco per nulla perché non mi fascio la testa prima di romperla e di conseguenza non l’ho fatto. Poi mi ha chiamata e infine mi ha riscritto per ribadire la sua posizione, come se la mia fosse sbagliata.
Vi chiedo se ho esagerato o meno perché proprio non ne vengo a capo e passo per un’insensibile.”

#1/10

#2/10

#3/10

#4/10CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”