“Ciao Spunte Blu, io sono Elena, mamma di Giovanni, e vi mando questi screenshot dalla chat con mia sorella Maria. Praticamente un pomeriggio io e mio marito eravamo entrambi impegnati ed ho chiesto un favore a mia sorella minore, ovvero quello di stare un po’ con mio figlio, di portarlo in giro, di portarlo al parco, di fare qualsiasi cosa per passare un po’ di tempo con lui, una qualsiasi cosa che può fare una zia con suo nipote, non credo di averle chiesto nulla di particolare. 
Quando Maria riaccompagna Giovanni a casa lui mi racconta cosa avevano fatto quel pomeriggio, neanche ve lo dovrei dire, ma ovviamente mi arrabbio molto per quello che sento e scrivo immediatamente a mia sorella per farmi sentire. 
Oltre al fatto che inizialmente mente spudoratamente cercando di negare, ma la cosa peggiore è il fatto che non vuole ammettere di aver fatto una cosa gravissima nei confronti di suo nipote e nei miei confronti che ora non ho più alcuna fiducia in lei.”.

#1/17

#2/17

#3/17

#4/17

CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”