“Ciao a tutti, mi chiamo Camilla e vi racconterò una storia che risale a qualche anno fa. Avevo 18 anni e non avevo mai avuto una relazione seria, poi ho incontrato Diego che aveva qualche anno in più di me e sembrava una brava persona. Mi piaceva perché con lui potevo parlare di tutto, aveva una mente aperta e mi divertivo molto con lui.

Era una persona abbastanza insicura del proprio aspetto fisico. Certo, non era un divo di Hollywood, ma io lo trovavo una persona attraente. Per questo motivo era sempre geloso (senza essere ossessivo però) e vedeva malizia nei miei comportamenti verso gli altri ragazzi. Ad esempio, fin da bambina ho sempre avuto il vizio di mordermi le labbra e leccarle e posso giurare che non lo ho mai fatto in maniera sensuale o ammiccante. Si tratta solo di un vizio che ho da sempre.

Passano 6 mesi ed un giorno, dal nulla, mentre siamo in giro mi lascia perché non si fida di me ed è convinto che io lo possa tradire. Stavo malissimo. Non mangiavo, non dormivo e piangevo ogni volta che restavo sola. Ero bianca come un lenzuolo, avevo penso parecchi kg in pochi giorni dovuti al digiuno prolungato. Continuavo ad incontralo perché frequentava il locale notturno in cui avevo iniziato a lavorare ed ogni volta era un’umiliazione. Mi prendeva in giro per quanto ero dimagrita, mi trattava da schifo e non solo. 

Gli screen che leggerete sono di una conversazione avvenuta circa tre mesi dopo, quando ho iniziato a stare meglio.”

#1/8

#2/8

#3/8

#4/8
CONTINUA A LEGGERE QUESTA STORIA CLICCANDO QUI SOTTO SU “SUCCESSIVA”