Oggi torniamo al capito ex fidanzati che stalkerano. Ma non proprio, perchè la conversazione in questione riguarda due ragazzi che in quel momento erano felicemente fidanzati (più o meno), fino a che lei ha deciso di andarsene al mare con le amiche. Da lì ha iniziato a consumarsi il dramma.

Come avrete già intuito dunque stiamo parlando di una calda estate, non l’ultima ma di qualche anno fa.  Andiamo per gradi però. La conversazione parte in maniera un po’ confusionaria, e ciò potrebbe far pensare che gli screen non siano in ordine, ma non è così.

Inizialmente ciò che leggerete saranno frammenti di discussioni varie, con il ragazzo in questione che contesta alla sua fidanzata il fatto di non scriverle abbastanza.

A un certo punto però il tutto prende una svolta e andando avanti capirete perfettamente il nocciolo della questione fino ad arrivare al momento in cui al tizio sale l’ignoranza vera. La nostra protagonista ci teneva però a fare una precisazione, quindi vi alleghiamo qui sotto le sue testuali parole. Buona lettura.

“Allora, prima di tutto devo fare una premessa, altrimenti non si capirebbe molto: il ragazzo in questione è il mio ex, il quale dopo essere andato in vacanza per i cavoli suoi, ed essersi limonato una, ha deciso tartassare ME, che ero in vacanza con le mie amiche. Questi screen (purtroppo) rappresentano soltanto la punta dell’iceberg.

Nonostante fosse soltanto poco tempo fa ero molto molto più ingenua, e come me, lo sono tante ragazze al giorno d’oggi. Ho deciso di inviarli non per diffamare il soggetto (ragion per cui preferirei rimanere anonima anche io) ma per far aprire gli occhi a molte ragazze che, come me, in nome di un amore (che amore non è) permettono a questi uomini di trattarle così.