Ci arriva questa nuova storia di una ragazza alle prese con un matrimonio. Ma non un matrimonio qualsiasiil proprio matrimonio.

Quante di voi sognano di convolare a nozze con il principe azzurro, immaginandosi con l’abito bianco addosso, i fiori, i profumi e i mille invitati tra parenti e amici a guardarci con gli occhi lucidi (chi per commozione, chi per ubriachezza molesta in corso). Se non siete fra questi sognatori, allora probabilmente avete meno di 30 anni e l’idea di sposarvi vi fa ancora venire la pelle d’oca, e vi capiamo eh…

Noi ancora se sentiamo nominare la parola “matrimonio” pensiamo solo ed esclusivamente all’addio al celibato, a “una notte da leoni“, il viaggio all’estero, e tutto ciò che ne consegue… ma vabbè, veniamo al dunque. La storia di oggi ha bisogno di poche presentazioni, leggete con cautela e fateci sapere cosa ne pensate. Se vi piacerà andremo subito avanti con il seguito. Buona lettura.