Il ragazzo protagonista della storia ci ha inviato i successivi screen, allegando un messaggio per tutti noi:-“Potete farmi una cortesia? oggi sono rientrato a lavoro (ero in ferie) ed ho chiesto al comando se avessero ricevuto chiamate riguardanti me. Mi è stato confermato (come immaginavo già) che non sono arrivate telefonate e che MAI rilascerebbero informazioni private sul mio conto.

Il ché significa che ha ottenuto l’indirizzo in altro modo. vorrei questa cosa fosse chiara e trasparente, non mi va che il mio comando passi dalla parte “dei cattivi” perché non è così.” Se vi siete persi la prima parte leggete qui. Buona lettura.