Una gravidanza tormentata

Una donna ci scrive:

“Prima di inviare questi screen ci ho pensato mesi… perché lo faccio? Perché questo è il mio regalo di Natale a me stessa e, soprattutto, perché se mai qualche altra persona dovesse trovarsi nella mia situazione deve avere la stessa testa dura che ho avuto io a non mollare e a non credere alle parole che avrebbero scritto inevitabilmente la parola fine… a vostra discrezione!”

Annuncio sponsorizzato

2

Commenti