Quello che succede spesso a molte coppie è di fare l’errore di mandare avanti una relazione in maniera forzata, arrivando ad un punto in cui, stando insieme da molto tempo, bisogna prendere delle scelte in una vita che li mette di fronte ad un vero e proprio bivio.

Diciamo che questa fase la si vive in momenti differenti della nostra esistenza: la prima è sicuramente quella post liceo, dove gli amori giovanili subiscono degli scossoni pesanti e si esce dalla cupola di protezione, per poi dover fare conti con la vita, e non a caso molte coppie fanno una brutta fine. 

La seconda fase, invece, avviene solitamente fra i 25 e i 30 anni, momento in cui si smette di essere ragazzini e con l’avvicinarsi dei 30 ci si iniziano a porre delle domande. In questa fase molte coppie scoppiano semplicemente perché arrivano a un punto in cui dopo tanti anni di amore bisogna dare una svolta alla propria esistenza, ma poiché queste scelte devono essere condivise, molto spesso uno dei due non ha ancora il coraggio di fare il passo decisivo.

Detto ciò, se tu che stai leggendo sei molto confuso allora benvenuto nel club di quelli che, come noi, vivono storie d’amore meno intense di quelle di Andrea Diprè e, di conseguenza, l’unico bivio che hai visto finora è stato quello di scegliere fra una pizzeria e un all you can eat.

Con queste premesse stasera vi presentiamo la storia di una ragazza che dopo aver scoperto di essere incinta ha capito che la vita non poteva più essere solo “vino e tarallucci”. Buona lettura.

2
3